Jonathan Allen
Jonathan Allen

Biografia
Jonathan Allen è nato nel 1975, è il sesto di nove figli. È cresciuto a Roswell, Georgia.  All'età di 18 anni vinse una borsa di studio per studiare pittura alla Columbia University, e si trasferì a New York. Ha  continuato a vivere  a New York dopo la laurea conseguita nel 1997.
Nelle sue opere d'arte di Allen mescola pittura, il disegno e le tecniche di collage. Nel suo lavoro intricato si mescolano diversi  materiali presi ad esempio da internet, carta stampata, intersecando la vita quotidiana a deliri surreali. Questi deliri evocano un senso di frammentazione e di poesia.
Che cosa significa essere vivi oggi? Allen desidera  lavorare sulla rilevanza sociale, culturale e politica della questione. Utilizzando materiali e le immagini di vita quotidiana - compresa la pubblicità, riviste, immagini del mondo di internet - Lo spettatore è invitato dentro  l'opera d'arte dove trova la complessità della vita contemporanea  riccamente modellata in risonanza con le dense superfici realizzate.
Nel 2008 ha vinto un prestigioso Pollock-Krasner Foundation Grant. L'omonimo degli  artisti Jackson Pollock e Lee Krasner,  che dà agli artisti fondi di sovvenzione per un anno, consentendo loro di concentrarsi sul proprio lavoro. Con questa concessione, Allen è stato in grado di ampliare e sviluppare la sua tecnica distintiva  mista fra collage e pittura, in cui immagini e materiali provenienti da una vasta gamma di fonti vengono a  fondersi. Ha fatto molte di queste opere su tela in uno studio che si affaccia ground zero, ispirato al World Trade Center e Manhattan.
Questo studio è stato il primo dei due che il Lower Manhattan Cultural Council (LMCC) ha assegnato a Allen, tra cui la residenza di lavoro. Il Workspace è un programma intensivo di residenza lungo un anno che dà libero spazio studio agli artisti di Manhattan, e li presenta facendoli conoscere ad una serie di curatori, commercianti e scrittori di New York.
Allen è stato scelto per la sessione 2009-10 del Workspace residency.
Allen ha esposto in varie gallerie di New York e in spazi artistici senza scopo di lucro compresi PS122, Artists Space, Socrates Sculpture Park, Exit Art, Rotunda Gallery, Oliver Kamm, Caren Golden Fine Art, e il lay-up. Ha inoltre partecipato al del Museo degli Artisti del Bronx nel programma Marketplace. Il suo lavoro è stato valutato in The New York Times, The Village Voice, NY Arts Press, Exibart, Vogue.com tra gli altri. Al di fuori di New York, ha esposto la sua opera a Copenhagen, Tokyo e in Italia. Nel 2010 Allen è stato commissionato da SHOES ALIVE per concepire un'opera site-specific ad Ancona, Italia. ALIVE SCARPE è una società dell’ambiente calzaturiero che  mescola  l'arte con la moda, lavorando con un gruppo selezionato di artisti internazionali. Il contributo di Allen, l’istallazione  'Striped Arch' e stata eseguita nel marzo 2010 presso l'arco di Porta Pia di Ancona. Nell'autunno 2010 Brooklyn Arts Press pubblicherà una monografia sul lavoro di Jonathan Allen.
Pubblicazioni
R B ARTE S.R.L. - Strada prov.le brancadoro Snc 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - TEL. 0734.872018- FAX. 0734.990521 - C. FISCALE E P. IVA 02284710445
E-mail: info@realarte.it Pec: rbartesrl@pec.it