Asger Jorn
Asger Jorn

Biografia
 Nato a Vejrum presso Struer in Danimarca il 3 marzo 1914, fu pittore, ceramista, scultore, architetto, etnoarcheologo, studioso di culti e cultura popolare, teorico della forma, editore, produttore cinematografico, infaticabile organizzatore culturale. 


Nel 1936 lavorò nell'atelier di 
Fernand Léger e nel 1937 eseguì le decorazioni del Palais des temps nouveaux per l'esposizione universale, sotto la direzione di Le Corbusier. 

In tali opere mostra stretti contatti con 
Vassili Kandinskij, Paul Klee, Max Ernst, H. Arp e Joan Miró. 
Nel 1938 tornò in Danimarca dove fu tra i fondatori della rivista Helhesten (con l'architetto Dahlmann Olsen).


A Parigi, nel 1948, Jorn Asger è tra i fondatori di 
Cobra; fa parte del "Mouvement pour une Bauhaus imaginiste" e fino al 1953, la sua arte, che si avvale dei materiali più diversi, rimane nella scia dell'avanguardia di Parigi, per subire poi un mutamento radicale, giungendo a dipinti di convulsa drammaticità.

Nel 1957 fu con Guy Debord, tra i fondatori della "International Situationniste", uno tra i movimenti più significativi che, nel corso della seconda metà del Novecento, si sono battuti contro il dilagare della società della merce e dei consumi, proponendo in alternativa l'idea di una "prodigalità dell'agire pubblico" basata sulla reciprocità e sul dono.


Promotore degli "Incontri Internazionali della Ceramica" tenuti ad Albisola nel 1954, Jorn Asger si dedicò anche alla grafica ed alla scultura.

Da allora l'artista trascorse in Italia in Liguria, lunghi periodi.
Personaggio profondamente legato alla cultura europea del Novecento eseguì un percorso umano, artistico e politico di singolare originalità e coerenza, sottolineate da numerose pubblicazioni, affrontando diversi aspetti della filosofia e teoria dell'arte.

A Silkeborg, dove Jorn Asger aveva trascorso la giovinezza, è stato aperto nel 1982 un museo a lui intitolato, con oltre cinquemila opere fra pittura, scultura e grafica, donate alla città dall'artista a partire dal 1953. Nel Museo Jorn Asger, accanto alle sue opere, sono esposti lavori degli altri esponenti del gruppo COBRA e significative presenze di opere dell'espressionismo tedesco e del surrealismo.
Il grande pittore, scultore, ceramista Jorn Asger, morì l'1 maggio 1973 ad Århus, nel cui liceo aveva realizzato una grande ceramica.

R B ARTE S.R.L. - Strada prov.le brancadoro Snc 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - TEL. 0734.872018- FAX. 0734.990521 - C. FISCALE E P. IVA 02284710445
E-mail: info@realarte.it Pec: rbartesrl@pec.it